Cosa mi piacerebbe visitare? Il passato!

Dove l’opera della natura lascia senza parole, quella dell’uomo si fa più piccola e discreta, e non meno intensa, arricchita da secoli di storia e tradizione.

La grotta di Sant’Angelo, i cui reperti raccontano la preistoria dei popoli italici; il borgo medievale di Santo Stefano di Sessanio, tutto costruito in pietra calcarea e giunto fino a noi perfettamente conservato; l’imponente fortezza di Civitella, con i suoi oltre 500 metri di lunghezza; la chiesa campestre di San Donato a Castelli,  la “Cappella Sistina della maiolica", come la definì Carlo Levi dopo averla visitata, per via del bellissimo soffitto maiolicato, sono solo alcune delle mete obbligate per chi visita quest’area, e altrettanti esempi della sua ricchezza storica e artistica.

 

Luoghi che non è sempre facile conoscere, ma che alla Locanda del Parco possiamo consigliarti, fornendoti informazioni aggiornate e precise; luoghi estranei ai consueti itinerari di massa ma, forse anche per questo, ancora più suggestivi.